GAIA SPA - via Brofferio 48 - 14100 Asti - www.gaia,at.it
 
Asti, 22 febbraio 2013

 

CONCORSO PER LE SCUOLE SUPERIORI “differenziAMOci”

Prosegue l’attività di GAIA con le scuole, punto di partenza per consolidare la cultura del recupero e procedere verso lo sviluppo sostenibile. L’obiettivo è sempre lo stesso: sensibilizzare sulla necessità e l’importanza di fare una buona raccolta rifiuti, sia a livello quantitativo (raggiungere il 65% di differenziata) sia qualitativo (poche impurità) perché solo se la raccolta dei rifiuti urbani è fatta bene si può massimizzare il recupero dei materiali e limitare gli impatti negativi sull’ambiente.

Quest’anno, con il contributo dei consorzi per il recupero dei materiali (CIAL, COMIECO e COREPLA), GAIA ha ideato un concorso a premi dal titolo differenziAMOci (www.differenziamoci.eu) destinato a tutti gli studenti delle scuole secondarie di secondo grado.

I ragazzi sono invitati a realizzare un elaborato (manifesto, video o fumetto) sul tema della raccolta differenziata degli imballaggi che, come si sa, costituiscono circa un quarto dei rifiuti urbani prodotti. I materiali che li costituiscono sono preziosi: carta, acciaio, alluminio, vetro, plastica e legno da recuperare per produrre nuovi manufatti con un consumo ridotto di energia, una vera e propria “miniera metropolitana”. Negli ultimi tredici anni si è calcolato che grazie alla raccolta degli imballaggi, sono stati risparmiati oltre 70 milioni di tonnellate di emissioni di CO2 e circa 15 milioni di tonnellate di petrolio ogni anno. Un ruolo fondamentale è svolto da tutti i cittadini, grazie alle loro scelte e al loro impegno, proprio a questi si dovranno rivolgere gli studenti con i loro lavori.

La scadenza per l’invio dei materiali è prevista per il 1 aprile 2013. Possono partecipare al concorso tutte le scuole del Piemonte, Liguria e Valle d’Aosta: il mercato su cui opera GAIA ormai supera i confini provinciali, per poter mantenere un buon livello di attività occorre farsi conoscere anche dai territori limitrofi. Gli elaborati giudicati vincitori saranno premiati con una macchina fotografica reflex per il primo classificato, un tablet per il secondo e un buono spesa pari a 200 euro, da destinare all’acquisto di libri, per il terzo classificato. Inoltre, i migliori 15 elaborati saranno esposti in una mostra che sarà inaugurata tra maggio e giugno, in occasione della cerimonia di premiazione, presso il polo di trattamento rifiuti “Valterza”.

Il concorso è presente su Facebook (Concorso Differenziamoci) ha un suo sito dedicato (www.differenziamoci.eu) e le informazioni sono reperibili anche sul sito di GAIA. Tutti mezzi per raggiungere gli adolescenti, infatti parte del giudizio per decretare i vincitori dipenderà dalle votazioni on-line che verranno effettuate.

 

 

Vai all'articolo: Ecomaster: i rifiuti se li conosci li usi
Vai all'articolo: Novità alle ecostazioni
Vai all'articolo: Qualità conferimenti