Dalla tavola alla terra: erano rifiuti, adesso è compost

Dalla tavola alla terra: erano rifiuti, adesso è compost
26 ottobre 2013 /  piazza San Secondo dalle 9 alle 12

Il Comune di Asti in collaborazione con GAIA organizza una “mostra interattiva” in piazza San Secondo per richiamare l’attenzione sulla raccolta differenziata dei rifiuti organici. Dalle ore 9 alle 12 i cittadini potranno percorrere la strada che dalla tavola porta alla terra gli scarti organici usati per coltivare nuovi prodotti che torneranno nuovamente in tavola. Un circolo virtuoso dove ogni soggetto ha il suo ruolo da svolgere.

Gli avanzi del cibo che arrivano dalle nostre tavole sono gli scarti organici che, portati all’impianto di GAIA, diventano compost di qualità. Sabato 26 sarà possibile ritirare gratuitamente l’ammendante utile per concimare fiori, piante, orto: si consiglia di presentarsi muniti di contenitore per il trasporto (borse, sacchetti, cesti…) in quanto il compost viene consegnato sfuso.

Il ciclo del recupero funziona se la raccolta, primo tassello del percorso, è fatta in modo corretto. L’iniziativa nasce dall’esigenza di migliorare la raccolta differenziata dell’organico nella città di Asti sia dal punto di vista quantitativo sia qualitativo (le impurità presenti nei rifiuti organici sono al 17% contro un 8% di soglia massima per non avere aggravi di costi).

Sulle locandine sparse per la città dagli ecovolontari del Comune di Asti si legge “Coma mai bisogna migliorare la qualità? Perché non si deve mischiare l’umido con gli indifferenziati? Che differenza c’è tra biodegradabile e compostabile?”. Tutte domande a cui GAIA e Comune di Asti si impegnano a dare risposta con il personale presente alla mostra.
per scaricare la locandina cliccare qui

per visionare la Galleria fotografica dell'evento cliccare qui

 

Ultimo aggiornamento : 30/10/2013  
A cura di : Divulgazione e Informazione 1