IMPIANTI APERTI: OLTRE 130 PERSONE A VISITARE GAIA

IMPIANTI APERTI: OLTRE 130 PERSONE A VISITARE GAIA

Con l’edizione 2011 il coinvolgimento ha toccato la sensibilità di tutti, addetti ai lavori, giornalisti,
studenti, qualche amministratore pubblico e soprattutto intere famiglie che hanno deciso di conoscere
ciò che succede dei rifiuti astigiani. In parte si tratta del frutto raccolto dopo anni di sensibilizzazione
nelle scuole, in parte il tema della sostenibilità ambientale interessa soprattutto le giovani generazioni
e i genitori che si preoccupano per l’ambiente che lasceranno ai loro figli.
I figli hanno coinvolto i genitori ma, anche quest’anno, sono arrivate le classi di studenti delle
scuole superiori (IAL classi I°- II° e III° e IPSIA Castigliano classi I° A e I°F) che hanno scelto proprio
l’evento di Impianti Aperti per una gita d’istruzione sia sulla gestione economica dei rifiuti sia come
spunto di educazione civica. Tra gli amministratori da segnalare la presenza dei rappresentanti della
nuova giunta di Nizza che, con il vicesindaco Cavarino e il consigliere con le deleghe all’ambiente, Enrico
Mattiuzzo, hanno preso atto delle ultime trasformazioni impiantistiche del sistema integrato.
Il Presidente Giovanni Periale insiste: «Impianti Aperti è solo una delle occasioni che GAIA realizza
durante l’anno. Non vogliamo abbassare la guardia, dobbiamo sempre dare la possibilità di far
crescere la cultura ambientale e del riciclo. Le persone quando vedono i nostri impianti si rendono
conto della cernita dei rifiuti e come una corretta raccolta differenziata sia necessaria per consentire
un effettivo recupero. Il modo migliore per sfatare il luogo comune del “tanto va tutto insieme” è
vedere come funziona l’impianto di valorizzazione di GAIA».
Impianti Aperti è anche l’occasione per ribadire la volontà di trasparenza di GAIA: il settore del
recupero e smaltimento dei rifiuti è spesso sotto i riflettori per gestioni non adeguate, per rischi di
malaffare o scandali ambientali. GAIA consente di visionare le lavorazioni anche per rendere conto a
tutti gli stakeholder, ed anche ai singoli cittadini, della gestione che viene condotta sui rifiuti astigiani.
Le certificazioni e i continui controlli che tutte le autorità proposte conducono sono una garanzia,
ma poter verificare di persona è un valore aggiunto che offriamo a tutti. In questa edizione di Impianti
Aperti anche gli abitanti di Quattordio hanno visitato la discarica e si sono mostrati soddisfatti di
tutte le precauzioni messe in campo per prevenire qualunque possibile disagio ambientale.

Ultimo aggiornamento : 1/20/2012  
A cura di : Webmaster GAIA - Comunicazione  

<< PAGINA PRECEDENTE

Avvisi e Bandi