APPROVATO IL BANDO DI GARA PER INDIVIDUARE UN SOCIO PRIVATO

GAIA spa e il CBRA (Consorzio di bacino dei rifiuti dell’Astigiano) hanno deliberato nelle rispettive assemblee i passaggi fondamentali per proseguire il cammino strategico della gestione dei rifiuti nell’astigiano.
L’Assemblea di GAIA ha approvato lo schema del bando per la gara (ad evidenza pubblica), che sarà condotta dal Comune di Asti, per l’individuazione del socio privato che ricapitalizzerà l’azienda fino al raggiungimento del 45% di azioni della spa. Inoltre sono stati approvati anche il nuovo Statuto (che entrerà in vigore con l’arrivo del nuovo socio privato) e i Patti Parasociali che regolamentano gli equilibri tra i 115 soci pubblici e il futuro socio privato, con accorgimenti che consentano il coinvolgimento di tutti i Comuni, anche quelli più piccoli.
Molto soddisfatto nel suo commento il presidente di GAIA, Luigi Visconti: «Prima abbiamo definito il futuro dell’azienda con il Piano industriale 2015-2018, e ora siamo riusciti a predisporre documenti in grado di portare avanti i progetti, tutelando i soggetti pubblici coinvolti, lo sviluppo dell’azienda e il benessere futuro del territorio.»
 

Ultimo aggiornamento : 12/23/2015  
A cura di : Divulgazione e Informazione 2  

<< PAGINA PRECEDENTE

Avvisi e Bandi