GAIA ADERISCE AL PROGETTO “NON DIRE VECCHIO”

Gaia spa ha aderito al progetto “Non dire vecchio” ideato e proposto dal Comune di Asti.  Questa iniziativa ha l’obiettivo di riutilizzare oggetti dismessi prima che diventino rifiuti, intercettandoli grazie a una rete di solidarietà organizzata dall’Assessorato ai Servizi Sociali, l’Assessorato all’Ambiente del Comune di Asti e grazie alla collaborazione di altri partner.

Con Gaia, per ora, sono coinvolte anche Asp e Provincia di Asti.
I principi europei per la corretta gestione dei rifiuti prevedono una gerarchia di azioni (dalla più importante a quella che non si vorrebbe mai dover utilizzare): 1-Ridurre la produzione di rifiuti 2-Riutilizzo e riuso 3-Recupero di materia 4-Recupero energetico 5-smaltimento in discarica
Con questa iniziativa si mettono in pratica le due più importanti azioni: riduzione e riuso.

Ultimo aggiornamento : 18/02/2016  
A cura di : Divulgazione e Informazione 2  

<< PAGINA PRECEDENTE