SCARTOZERO INSEGNA LA DIFFERENZIATA NELLA CASA DI RECLUSIONE A QUARTO

GAIA e Comune di Asti hanno terminato la serie di incontri per spiegare come fare la corretta raccolta differenziata all’interno della Casa di Reclusione di Quarto.
Sono stati 4 incontri con una cinquantina di detenuti che dovranno ora procedere a condurre la raccolta con diversi gradi di responsabilità e funzione.

L’obiettivo del progetto ScartoZero è quello di attivare poi l’autocompostaggio all’interno della struttura così si produrrà l’ammendante per gli orti interni e parallelamente si eviterà il conferimento di rifiuti organici all’impianto di compostaggio con evidenti benefici ambientali.

La formazione è stata fatta dalla funzionaria dell’Ufficio Ambiente del Comune di Asti, Rita Vavalle, per spiegare bene come si differenziano i rifiuti, e dal Responsabile comunicazione di GAIA, dott. Flavio Gotta, per quanto riguarda il recupero dei materiali, il compostaggio così da comprendere la logica che sottintende l’economia circolare legata al mondo dei rifiuti.
“ScartoZero” è stato pianificato da GAIA, Comune di Asti, ASP e Direzione Casa di Reclusione di Asti
 

Ultimo aggiornamento : 6/7/2017  
A cura di : Divulgazione e Informazione 2  

<< PAGINA PRECEDENTE

Avvisi e Bandi