IL COMPOST INCURIOSISCE GLI ASTIGIANI

Oltre 200 Kg (non è detto che un sacchetto sia un kg) di compost distribuiti, consigli su come utilizzarlo e il “Big Bag” che conteneva l’ammendante, posto in centro a piazza San Secondo ad Asti, come simbolo dell’importanza del riciclo del materiale organico. E’ successo sabato mattina 26 ottobre ad Asti, dove Comune e GAIA, hanno animato “Dalla tavola alla terra: erano rifiuti, adesso è compost”. Tre ore di “lezione” che hanno coinvolto studenti (tanti quelli della Media Brofferio di Asti), turisti, cittadini e curiosi passati a seguire la mostra sulla raccolta differenziata.
Dalle 9 alle 12, i cittadini hanno potuto percorrere una “passeggiata” sulla strada che dalla tavola porta alla terra, con la possibilità al termine di ritirare gratuitamente il compost prodotto da GAIA all’impianto di San Damiano d’Asti, utile nutrimento per fiori, piante o orto.
Ha partecipato all’ iniziativa anche l’assessore all’ambiente Alberto Pasta che ha sottolineato la necessità di fare una corretta raccolta differenziata dell’organico nella città di Asti.
Si è ricordato che presso l’impianto di compostaggio di GAIA a San Damiano d’Asti – Borgata Martinetta 100 (sulla strada per Ferrere) - c’è la possibilità durante tutto l’anno di ritirare gratuitamente il compost fino a 200kg. Per info 0141.977.408.
 

Ultimo aggiornamento : 20/11/2013  
A cura di : Divulgazione e Informazione 2  

<< PAGINA PRECEDENTE