HELIOS E I CAMBIAMENTI CLIMATICI

Ieri è andata in onda la penultima puntata di “Helios. Una luce sull’ambiente”. Il “riscaldamento globale ed energie alternative” è stato il tema dell’incontro condotto da Elena Gallucci di Primaradio Asti e Flavio Gotta di Gaia spa.
Con l’ospite Veronica Caciagli, presidente di Italian climate network, premio Aica 2012 “Comunicare il protocollo di Kyoto”, si è parlato dell’incidenza dei cambiamenti climatici. “Le conseguenze sono già sotto gli occhi di tutti. Basti pensare all’ondata di calore che ci fu nel 2003, e che portò circa 70 mila morti”. Gli scenari di una situazione drammatica per causa eccessivo riscaldamento sono stati pressochè delineati fino al 2100. “La correlazione tra gas serra e aumento della temperatura è stata trovata solo recentemente. L’influenza umana sul cambiamento climatico in un primo momento sembrava legato all’azione dell’uomo solo parzialmente (circa il 45-50% di responsabilità) nell’ultimo rapporto dell’IPCC si dichiara che l’agire dell’uomo incide per il 95% sui cambiamenti climatici”. “Ci sono negoziazioni internazionali per contenere il livello di emissioni CO2 a livelli accettabili, il prossimo appuntamento è a Parigi nel 2015”. Qual è la chiave per valutare bene la situazione senza cadere negli allarmismi? “Capire le fonti è sicuramente una buona bussola. Bisogna approfondire gli argomenti. Italiaclima.org è un sito che fa da ponte tra scienza e cittadini”.
Nella seconda parte della trasmissione Gotta ha spiegato come la dematerializzazione delle informazioni - cioè leggere documenti non attraverso la carta ma tramite pc, smartphone…- sia utile ma da utilizzare con intelligenza. “Stare 20 minuti su un giornale on line produce emissioni di CO2 tanto come se fosse stato stampato su carta, se ci stiamo di più abbiamo aumentato le emissioni. Così come, secondo il rapporto di Assocarta, produrre un foglio A4 costa a livello di immissione di CO2 tanto quanto fare una ricerca su Google”.
Infine Il suggerimento di Francesco Giaj Via di Cinemamabioenter: “Chasing Ice” sullo scioglimento dei ghiacciai del fotografo Jeff Orlowski.
Tutte queste informazioni sono reperibili nel podcast della trasmissione disponibile sui siti di GAIA e di Primaradio.
Lunedì 21 alle 12 ci sarà l’ultimo appuntamento di questa prima serie di “Helios, una luce per l’ambiente”.
 

Ultimo aggiornamento : 7/15/2014  
A cura di : Divulgazione e Informazione 2  

<< PAGINA PRECEDENTE

Avvisi e Bandi