GAIA SPA - via Brofferio 48 - 14100 Asti - www.gaia,at.it
 
Asti, 9 maggio 2012

La CARTA

Il COMIECO (Consorzio per il recupero degli imballaggi in carta e cartone) ha predisposto diverse fasce di impurità con le relative tariffe

IMPURITA'

CONTRIBUTO

SMALTIMENTO
DEGLI SCARTI

inferiori al 3%
al 100%
a carico di COMIECO
tra il 3% e il 6%
al 75%
a carico di COMIECO
tra il 6% e il 10%
50%
a carico di COMIECO
oltre il 10%
0%
a carico dei Comuni

Dalla Valorizzazione al Recupero della carta

COMIECO e GAIA hanno stipulato un accordo per cui nell’impianto di Valorizzazione GAIA può pulire il materiale conferito dai Comuni e separarlo in due flussi: selettiva (solo cartone) e mista (carta e cartone) ottimizzando così gli introiti. L’accordo richiede che la piattaforma di selezione della carta non sia più autorizzata al solo trattamento della carta ma effettui un vero e proprio recupero per poter commercializzare della “materia prima seconda”, ovvero del materiale cellulosico con una presenza di impurità inferiori al 1%. Questa modifica si è resa necessaria per non perdere una considerevole parte di introiti determinati dalle nuove modalità di COMIECO per la vendita della carta all’asta.
Gli operatori all’impianto di GAIA devono perciò ridurre le impurità dal 5 all’1% per mantenere il materiale cellulosico in specifica secondo le richieste della normativa e del mercato. Nel grafico la riduzione delle impurità effettivamente realizzata da quando la carta arriva all’impianto, consegnata dalle raccolte comunali, a quando esce per le cartiere del COMIECO.

 

Vai all'articolo: Astigiano: qualità della RD
Vai all'articolo: I rifiuti del 2011
Vai all'articolo sulla tipologia di rifiuti: L'Organico
Vai all'articolo sulla tipologia di rifiuti: La Carta
Vai all'articolo sulla tipologia di rifiuti: La Plastica