Politica SGI

SCARICA LA VERSIONE INTEGRALE DELLA
POLITICA AMBIENTALE 2017 DI GAIA SPA
                                                                                    

GAIA S.p.A, società che gestisce  rifiuti urbani, assimilati e speciali non pericolosi,  si impegna a mantenere attivo ed aggiornato il proprio sistema di gestione integrato (SGI) per la qualità (ISO 9001), l’ambiente (ISO 14001 - Regolamento CE n. 1221/2009), la responsabilità amministrativa (D. Lgs. n. 231/01 e s.m.i), la responsabilità sociale (SA 8000), la salute e sicurezza (OHSAS 18001) come mezzo per condurre l’organizzazione verso il miglioramento delle prestazioni e verso la sostenibilità in tutti i propri ambiti di attività.

GAIA ha impostato i processi aziendali identificando e valutando rischi e  opportunità connessi alle attività, tenendo conto delle spinte interne ed esterne che possono avere un impatto sulla redditività, sul successo, nonché sulle performaces ambientali e sociali.

GAIA S.p.A. pone tra gli obiettivi principali da perseguire la tutela della sicurezza e della salute nei luoghi di lavoro e la prevenzione dall’insorgenza di  malattie professionali, la tutela della dignità e delle condizioni di lavoro di tutto il personale, l’eticità nelle proprie attività economiche e produttive, nonché la tutela e la protezione dell’ambiente, attraverso la prevenzione di ogni forma di inquinamento.

GAIA S.p.A.  ritiene che  il continuo miglioramento delle condizioni di salute e sicurezza, sociali e ambientali costituisca un fondamentale impegno nei confronti dei lavoratori e del territorio su cui opera. In secondo luogo, la creazione e il controllo di tali condizioni sono elementi che contribuiscono in modo significativo all’efficienza del processo produttivo e alla competitività dell’Azienda nel mercato, collocando la società in una posizione chiave nel contesto nazionale, regionale e locale dell’economia circolare.

In questa prospettiva GAIA si propone per il prossimo triennio, anche grazie all’apporto del nuovo socio Iren Ambiente, di compiere le seguenti azioni:

Riduzione delle emissioni odorigene e dei rischi per la salute e la sicurezza dei lavoratori mediante revamping dell’impianto di compostaggio, con l’inserimento di una sezione di digestione anaerobica per la produzione di energia elettrica, termica e l’eventuale produzione di biometano;

·    Miglioramento delle performance del servizio di trattamento e recupero, mediante il revamping dell’impianto di valorizzazione dei rifiuti provenienti dalla raccolta differenziata;

·      Ottimizzazione nella gestione dei rifiuti residuali, mediante l’ampliamento e il rimodellamento della discarica per rifiuti non pericolosi di Cerro Tanaro.

Per il raggiungimento di tali obiettivi generali vengono formulati traguardi specifici di dettaglio, supportati ove possibile anche da parametri numerici soggetti a controllo, che sono definiti, controllati e sistematicamente aggiornati nel corso dei Riesami annuali del Sistema di Gestione Integrato da parte della Direzione. I risultati ottenuti sono divulgati a tutte le parti interessate nei modi più idonei (Dichiarazione Ambientale, Bilancio di Sostenibilità, sito aziendale).

Questa Politica è periodicamente riesaminata allo scopo di mantenerla aggiornata ed in linea alla dimensione, natura ed obiettivi aziendali. La Politica è diffusa a tutti i portatori di interessi, in particolare i lavoratori, i clienti ed i fornitori, e resa pubblica sul sito web aziendale. GAIA si propone inoltre di coinvolgere attivamente e gradualmente i propri fornitori nell’applicazione dei requisiti della SA8000.

GAIA SpA si impegna al mantenimento della conformità legislativa nonché alla sostenibilità ambientale, sociale ed economica, implementando procedure, regole e istruzioni atte ad assicurare che i valori espressi in questa Politica e nel proprio Codice Etico siano riflessi nei comportamenti di ciascun dipendente e collaboratore.

 

DATA: 12/06/2017 

L’Amministratore Delegato di GAIA SpA
Ing. Flaviano FRACARO

Ultimo aggiornamento : 20/06/2017  
A cura di : Divulgazione e Informazione 1