POLO TRATTAMENTO RIFIUTI

Il complesso è composto da due unità produttive:

  • l’impianto di VALORIZZAZIONE dei materiali da raccolta differenziata
  • l’impianto di PRETRATTAMENTO dei RSU indifferenziati.

L’impianto è autorizzato con AIA – DD Provincia Asti n.1736 del 07/03/2006 e DD Provincia Asti n.8970 del 05/12/2006 - per ricevere e trattare complessivamente 88.000 t/a di rifiuti come modificato ed integrato con DD n.2051 del 30/04/2010. Sono stati autorizzati inoltre il posizionamento in impianto di 2 cassoni scarrabili chiusi (di proprietà dei gestori del servizio pubblico di raccolta dei rifiuti) adibiti al ritiro dei rifiuti biodegradabili di cucine e mense (7.200 t/a) e al ritiro dei residui della pulizia stradale (1.500 t/a).
Nel corso del 2011 sono state ultimate le seguenti modifiche all’impianto – DD n.2051 del 30/04/2010, DD n.3072 del 23/06/2010 e DD n.4006 del 17/08/2010:

  • Realizzazione sistema di biocelle all’interno del bacino di igienizzazione, attive a partire dal 12 aprile 2011.
  • Produzione di CSS (Combustile Solido Secondario) destinato agli impianti di termovalorizzazione, iniziata nel settembre 2010.

 

Ultimo aggiornamento : 29/06/2017  
A cura di : Divulgazione e Informazione 2